Aspettando con ansia l’uscita del nuovo DLC cooperativo gratuito di Rainbow Six Siege: Outbreak, la Ubisoft ci regala un nuovo trailer intitolato: Ash’s Briefing.

Sommando tutte le notizie; sappiamo che la zona contaminata si trova nel Nuovo Messico, e che riguarda un’infestazione di origine sconosciuta, provocata dal parassita apex proveniente da una capsula spaziale caduta nella zona contaminata.

Il parassaita apex, inizia ad infettare la popolazione umana e toccherà ai nostri operatori internazionali affrontare questa nuova minaccia.

Inoltre, Ubisoft ha rilasciato importanti informazioni sui nemici che ci troveremo d’avanti nell’operazione, di seguito la descrizione rilasciata da Ubisoft:

Grunts

I grugniti sono nemici comuni che diventano altamente resistenti quando il parassita rileva una presenza nemica. Per proteggere il suo “ospite”, il parassita corazza il suo corpo e diventa più resistente alle ferite da proiettile. Si consiglia cautela e furtività.

Breachers

I breachers sono bombe di prossimità che fanno crollare qualsiasi cosa si trovi sul loro cammino. Costituiscono un avversario molto agile, ma si lanciano nella mischia e fanno buche nelle pareti indistruttibili. Assicurati di non essere vicino a loro.

Rooters

I root sono un tipo di ostilità più raro. Mandano picchi di corallo dal terreno per ferire e immobilizzare i loro bersagli. I Rooters sono sempre in movimento e ti terranno sempre allarmato. Attenzione quando si tratta del loro colpo finale; diventano estremamente letali quando sono sull’orlo della morte.

Smashers

I distruttori non sono discreti. Il parassita rafforza il suo corpo sotto una pelle massicciamente spessa, rendendolo praticamente impermeabile alle ferite da proiettile. Abbatteranno anche i muri senza subire ferite.

Apice

L’apice è in cima alla catena alimentare ostile. Ti invia ondate di nemici sulla tua strada piuttosto che attaccarti a testa alta. Possono lanciare proiettili accecanti, che possono essere neutralizzati solo da Finka e Doc. Questo avversario è un vero banco di prova per le abilità comunicative della tua squadra.

Fonte: https://rainbow6.ubisoft.com/siege/en-us/news/152-318881-16/outbreak-infected-hostile-brief.

Vi ricordiamo che il DLC Outbreak sarà disponibile solo per un periodo limitato, dal 6 marzo al 3 aprile su PS4, Xbox One e PC, e conterrà oltre ai due nuovi operatori dell’anno 3, anche nuovi gadget di personalizzazione con contenuti a tema Outbreak.
Ulteriori dettagli su Outbreak e Chimera saranno annunciati durante il prossimo Rainbow Six Invitational, che inizierà il 13 febbraio.

Operazione Chimera
Operazione Chimera

Inoltre, per chi fosse curioso di testare il titolo dal 15 al 18 febbraio il gioco sarà gratuito su tutte le piattaforme.

Leggi anche
HP EliteOne 1000: Il nuovo PC all in one con schermo sostituibile

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui