Deepcool limited edition

Chi è Deepcool?

Fondata a Pechino nel 1996 (con una fabbrica a Shen Zhen) Deep Cool è un produttore di prodotti di raffreddamento per desktop, laptop e server. I loro prodotti di punta sono Gamer Storm, Ice Warrior, Killer Whale Premium e Ice Blade Pro. Scopri di più su deepcool e sui suoi prodotti.
Se invece siete interessati a qualche dettaglio in più riguardo l’azienda, vi rimandiamo alla loro pagina ufficiale. Nonostante il marchio non sia italiano, il linguaggio utilizzato sul sito non tradisce assolutamente una provenienza estera. Anche questo dettaglio dovrebbe far intendere la loro professionalità.

Deepcool limited edition

Al CES 2018 ha presentato alcuni nuovi prodotti davvero interessanti e in questo articolo ci soffermeremo a parlare dei due nuovi case: il QuadStellar e il New Ark 90, entrambi disponibili anche nella versione limited edition “ELECTRO”.

QUADSTELLAR

Cominciamo dicendo che il Deepcool QuadStellar é il successore del famoso TriStellar. É un full tower di dimensioni importanti, la forma é cubica con lati di circa  50cm ed é caratterizzato da 4 compartimenti da cui prende il nome.

É interamente composto da alluminio con pannelli laterali in vetro temperato. Una particolaritá sicuramente la possibilita di gestire tramite APP sia i led, sia la velocitá delle ventole ma soprattutto é possibile gestire l’apertura delle prese d’aria frontali  con un semplice click sull’APP, tramite cellulare é anche possibile tenere sotto controllo le temperature dell’hardware all’interno.

Scopriamo ora la gestione degli spazi interni guardando frontalmente il case.
La motherboard (da E-ATX fino al formato Mini-ITX) verrá montata nel compartimento in basso a destra (sul retro si accede al pannello I/O della scheda madre), sará possibile montare anche qualche scheda direttamente sulla mobo, senza usare alcun riser. Sicuramente peró se si vuol sfruttare a pieno il case bisogna utilizzare cuspide in alto a destra, dove é possibile montare fino a 3 schede in SLI utilizzando i riser (uno é in dotazione, ulteriori sono acquistabili sul sito DEEPCOOL). Esse saranno visibili atttraverso i vetri temperati del case.
Il secondo blocco che compone la base del Quadstellar ha la funzione di contenere l’alimentatore e di fornire un aiuto al cable management. L’ultimo blocco invece permette lo stoccaggio delle unitá di memoria, é infatti possibile montrare la bellezza di 8 HDD da 3,5″ e 2 da 2,5″ in tutta tranquillitá.

Leggi anche
CORSAIR lancia il nuovo SPEC-OMEGA RGB

Chi volesse creare un raffreddamneto a liquido all’interno del QuadStellar  sicuramente non incorrerá in problemi di spazio, supporta 1 radiatore da 360mm nella parte frontale e un radiatore da 240 nella parte posteriore. Numerose sono le soluzioni per aiutare il cable management tra i 4 compartimenti e altrettanto numerose son le soluzioni per gestire le componenti del loop.

La connettivitá frontale é la standard, 2 USB 3.0, 1 uscita HDaudio e 1 ingresso microfono.

 NEW ARK 90

Rispetto al Quadstellar l’Ark 90 ha dimensioni piú contenute, esso misura infatti 53x25x54cm ed é caratterizzato da un design minimalistico con vetro temperato su 3 lati.

Siamo senza dubbio davanti ad un case concepito per i giocatori che aspirano ad un sistema raffreddato a liquido, non per nulla il supporto a radiatori é veramente completo, l’ARK 90 permette l’istallazione infatti di un radiatore da 420 e di due da 360 in contemporanea.

Come per il Genome anche il nuovo ARK 90 viene venduto con il sistema di raffreddamento AIO integrato, monta quindi un Captain da 280mm con la possibilitá di vedere il flusso del liquido sul frontale del case.

Non poteva mancare una completa illuminazione RGB gestibile anch’essa direttamente dal case mediante 3 tasti ben integrati nello chassis che permettono la regolazione del colore dei due inserti sul case (frontali e superiori), delle ventole preinstallate, del waterblock della CPU e anche del logo GameStorm sul copri PSU, tutto con un solo click.

Sul lato destro del case notiamo una lavorazione a squama di drago che rende davvero particolare un lato del case spesso poco curato.
Nella parte inferiore, coperti dal copri PSU si trovano gli slot 3 HDD da 3,5″, sopra alla copertura é presente uno slot da 2,5 e nella parte posteriore si possono montare altri 2 SSD da 2,5.
Nel boundle é compreso anche un riser per poter montatre la VGA in verticale.

Anche in questo caso la connettivita frontale é composta da due USB 3.0, 1 uscita HDaudio e 1 ingresso per microfono.

La serie “ELECTRO”

Sia per il QuadStellar che per il New Ark 90 é stata prodotta una limited edition in soli 100 esemplari chiamata ELECTRO caratterizzata da dettagli cromati e satinati e dall’utilizzo del colore arancione. altre sostanziali differenze non vengono riportate. Questa Versione fa peró lievitare i costi  del QuadStellar da 499$ per la versione standard a 599$ per la versione Electro, mentre per l’Ark 90 la differenza é ben piú marcata, si parla di 299$ per la standard e di 499$ per la Electro.
É stata anche prodotta una Versione Electro del Captain 240EX, in questa versione il radiatore, il waterblock e la cornice delle ventole sono argentati, mentre le ventole, i tubi e i dettagli sono colorati di arancione. Anche in questo caso i prezzi variano da 109$ per la standard a 139$ per la Limited Edition.

Leggi anche
Raijintek presenta il case COEUS EVO

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui