Razer si avvicina ad altri colori

Razer avrà fatto la mossa giusta nell’espandere i confini cromatici? L’azienda sembra aver deciso di abbandonare l’iconico verde e di avvicinarsi ad altre tonalità.

Gli accessori gaming di marca Razer sono immediatamente riconoscibili per il loro colore verde acido e nero. I loro prodotti più recenti sono dotati del sistema Chroma, con led che cambiano colore. Nonostante ciò la compagnia si è da sempre contraddistinta nell’uso delle rifiniture di colore nero. All’inizio per placare gli animi l’azienda californiana ha rilasciato il Chroma Development Kit, ma questo permetteva solamente di personalizzare il colore dei led.

Fortunatamente, sembra che Razer abbia ascoltato il parere dei suoi clienti. L’azienda ha infatti introdotto nuovi colori per i suoi bestseller Chroma e questi saranno diversi dal colore nero opaco. In particolare esistono ora le versioni Mercury (cioè bianco) e Gunmetal (color canna di fucile – grigio) della tastiera Blackwidow X, mouse Lancehead, cuffie Kraken 7.1 e mouse pad Invicta.

Razer

Il colore Gunmetal si era già visto in precedenza in un prodotto particolare: la versione professionale del laptop Razer Blade Stealth. Non a caso infatti, il computer portatile è stato lanciato questa estate in questo colore particolare. Che fosse un segnale da decriptare per prevedere l’uscita dei nuovi colori?

Leggi anche
Project Scout: la risposta in versione PC a Nintendo Switch

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui