benchmark i7-9700K

Secondo dei benchmark i7-9700K, il processore di casa Intel sarà il secondo processore LGA1151 di seconda generazione più veloce di Intel. Il chip 8-core / 8-thread è dotato di 12 MB di cache di terzo livello condivisa e ha un clock di 3,60 GHz, con Turbo Boost massimo di 4,90 GHz. Non è un segreto che questi chip saranno supportati praticamente su qualsiasi scheda madre del chipset Intel serie 300, purché si disponga di un aggiornamento del BIOS; anche se Intel preferisce usare una delle sue schede Z390 per l’overclocking dei suoi chip a 8 core. Detto questo, ci sono un sacco di schede chipset Z370 con configurazioni VRM CPU abbastanza potenti. Qualcuno con accesso al processore ha fatto un benchmark dell’i7-9700K lo ha provato con una scheda madre Aorus Z370 Ultra Gaming 2.0 e lo ha passato a Geekbench.benchmark dell'i7-9700K

Nel benchmark dell’i7-9700K il processore ha ottenuto un punteggio single-core di 6.297 punti, che è leggermente superiore a quello di un i7-8700K (da 3.70 GHz a 4.70 GHz), a causa di una maggiore frequenza di boost. L’i7-8700K ha una media di 6.000 ± 100 punti in questo test. Le prestazioni multi-thread sono il punto in cui l’i7-9700K prende vita, con un punteggio di 30.152 punti, che è circa il 12 percento più alto rispetto ai 27.000 ± 500 punti dei punteggi i7-8700K; e circa il 4-5% in più rispetto ai 28.000 ± 1.000 punti gestiti da AMD Ryzen 7 2700X in questo test. La mancanza di HyperThreading sembra essere più che compensata dai due core aggiuntivi che l’i7-9700K ha rispetto al suo predecessore. L’i9-9900K supera il chip con HyperThreading a 16 MB di cache L3, che potrebbe consentire a Intel di puntare a un prezzo più alto.

Leggi anche
Intel è pronta al lancio dei processori "Whisky Lake" di 9a gen.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui