Intel rinnova oggi la sua offerta di CPU per portatili di fascia alta, introducendo nuovi processori Intel Core di 8a generazioneserie H, pensati per offrire il più elevato livello di prestazioni nel gaming e in applicazioni di realtà virtuale (creazione e fruizione di contenuti VR). La proposta di Intel si arricchisce, inoltre, con i nuovi Xeon mobile.

Nella nuova linea spicca il primo processore mobile Intel Core i9, un chip a 14nm con 6 core / 12 thread e frequenza di clock pari a 2,9 GHz che può spingersi a 4,8 GHz in modalità Turbo (frequenza massima raggiunta da un solo core).

La gamma di nuovi processori Intel serie H comprende, inoltre, due nuove CPU Intel Core i7, edue Intel Core i5. Alla base si trova il Core i5 8300H, 4 core / 8 thread, con frequenza base di 2,3 GHz. Caratteristiche comuni a tutti sono il supporto alle memorie DDR4 2666 in configurazione dual channel, il supporto ad Intel Optane, e un TDP pari a 45W.

Riservata solo ai modelli di fascia alta è la possibilità di intervenire in overclock. In particolare l’Intel Core i9 8950HK ha il moltiplicatore sbloccato e supporta il nuovo Intel Thermal Velocity Boost, progettato per incrementare le prestazioni sia con i carichi di lavoro in multi-thread, sia con quelli single-thread*

Il prospetto con i nuovi modelli della serie H può essere così schematizzato:

NomeBase Clock
(GHz)
Clock Turbo
(GHz)
Core/ThreadTDPSbloccatoIntel Smart CacheSupporto MemoriaSupporto Intel Optane
Intel Core i9 8950HK2,94,86/1245Si12MBDual Channel DDR4-2666Si
Intel Core i7 8850H2,64,36/1245Parziale9MBDual Channel DDR4-2666Si
Intel Core i7
8750H
2,24,26/12459MBDual Channel DDR4-2666Si
Intel Core i5
8400H
2,54,24/8458MBDual Channel DDR4-2666Si
Intel Core i5
8300H
2,34,04/8458MBDual Channel DDR4-2666Si

 

A gestire le nuove CPU interviene il nuovo chipset mobile Intel serie 300 che introduce un miglioramento sia sul fronte audio, sia per quanto riguarda la connettività. Quella di tipo wireless comprendere un modulo AC capace di offrire un throughput di classe gigabit – Intel Wireless-AC 2×2 160 MHz (1.733 Mbps) – mentre il controller integrato è in grado di gestire porte USB 3.1 GEN2 (10 Gb/s) Thunderbolt 3. Altra novità di rilievo riguarda l’esordio, per la prima volta in ambito portatile, di Intel Optane Memory.

Leggi anche
AMD fornisce supporto per l'aggiornamento del BIOS su 2nd Gen Ryzen

Con l’introduzione dei nuovi modelli della serie H Intel alza ulteriormente l’asticella delle prestazioni raggiungibili in ambito mobile. Per avere un parametro di riferimento, la casa di Sunnyvale ha messo a confronto le prestazioni del nuovo Intel Core i9 8950HK con quelle del precedente Intel Core i7 di settima generazione. Il passo avanti è stimato nell’ordine del 29 per cento, valore che cresce se si restringe l’analisi alle prestazioni in ambito gaming (FPS dei giochi, ma anche streaming e registrazione) e nella creazione di contenuti.

Completano il quadro due nuovi processori della gamma Xeon destinati all’integrazione nelle workstation mobile:

NomeBase Clock
(GHz)
Clock Turbo
(GHz)
Core/ThreadTDPSbloccatoIntel Smart CacheSupporto MemoriaSupporto Intel OptaneSupporto Intel vPro
Intel Xeon E-2186M2,94,86/124512MBDual Channel DDR4-2666SiSi
Intel Xeon E-2176M2,74,46/124512MBDual Channel DDR4-2666SiSi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui