PCPer ha avuto l’opportunità di smontare l’ASUS ROG Swift PG27UQ 27, un monitor G-Sync 4K HDR 144Hz, e ha scoperto che il modulo G-Sync è una versione più recente rispetto a quella dei monitor G-Sync di 1a generazione (che ovviamente non supporta 4K / 144 Hz / HDR). Il modulo è alimentato da un FPGA prodotto da Altera (di proprietà Intel dal 2015). Il numero esatto del modello è Arria 10 GX 480, che è un SoC a 20 nanometri ad alte prestazioni che fornisce larghezza di banda e pin LVDS sufficienti per elaborare il flusso di dati. L’FPGA è venduto in piccole quantità per $ 2000 su Digikey e Mouser. Supponendo che NVIDIA ne acquisti migliaia, PCPer suggerisce che il prezzo di questo chip da solo aggiungerà $ 500 per monitorare i costi. Il costo della distinta base è ulteriormente aumentato di 3 GB di memoria DDR4 sul modulo. Con l’aggiunta di costi di licenza per G-SYNC, questo spiega perché questi monitor sono così costosi.

Leggi anche
Le nuove eGPU Nvidia Quadro e Titan Xp

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui