PCPer ha avuto l’opportunità di smontare l’ASUS ROG Swift PG27UQ 27, un monitor G-Sync 4K HDR 144Hz, e ha scoperto che il modulo G-Sync è una versione più recente rispetto a quella dei monitor G-Sync di 1a generazione (che ovviamente non supporta 4K / 144 Hz / HDR). Il modulo è alimentato da un FPGA prodotto da Altera (di proprietà Intel dal 2015). Il numero esatto del modello è Arria 10 GX 480, che è un SoC a 20 nanometri ad alte prestazioni che fornisce larghezza di banda e pin LVDS sufficienti per elaborare il flusso di dati. L’FPGA è venduto in piccole quantità per $ 2000 su Digikey e Mouser. Supponendo che NVIDIA ne acquisti migliaia, PCPer suggerisce che il prezzo di questo chip da solo aggiungerà $ 500 per monitorare i costi. Il costo della distinta base è ulteriormente aumentato di 3 GB di memoria DDR4 sul modulo. Con l’aggiunta di costi di licenza per G-SYNC, questo spiega perché questi monitor sono così costosi.

Leggi anche
Il nuovo HP Omen sarà equipaggiato con una Rx Vega

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui