Dell XPS 15 (9570) è ufficiale. Si potrà prenotare dal 16 aprile con disponibilità reale prevista per maggio 2018. La nuova edizione mantiene design e finiture dalla precedente (alluminio CNC con poggiapolsi in fibra di carbonio), ma aggiorna l’hardware ai processori Intel Core H di 8° generazione con 6 core fisici.

Si partirà da un prezzo di listino pari a 999 dollari. La configurazione meno potente avrà schermo Full HD, processore Intel Core i5-8300H, grafica Nvidia GTX-1050 da 4 GB GDDR5, 8 GB di RAM DDR4-2666 MHz, archiviazione ibrida SSD (128 GB) e HDD (1 TB), e batteria da 56 Wh. Salendo con il prezzo (ma per i dettagli bisognerà aspettare la pubblicazione delle pagine prodotto) si potranno scegliere i processori Intel Core i7-8750H e Core i9, fino a 32 GB di RAM, una scheda grafica Nvidia GTX-1050Ti, archiviazione SSD NVMe da 256, 512 e 1000 GB, una batteria da 97 Whr, e uno schermo UltraSharp 4K touchscreen (3840 x 2160 px) con vetro Edge-to-edge Gorilla Glass.

Specifiche tecniche Dell XPS 15 9570.

Dell XPS 15 edizione 2018 avrà una porta Thunderbolt 3 (quest’anno con 4 linee PCI-Express Gen3), 2 porte USB 3.1 con PowerShare, una HDMI 2.0, un lettore SDXC, il jack combo per cuffia e microfono, e lo slot Noble. L’impianto multimediale sarà formato da due altoparlanti da 2 watt, e da una webcam IR 720p con doppio microfono in array stereo. Infine, la scheda wireless sarà la Killer 1535 Wi-Fi ac 2×2 con Bluetooth 4.1 usata lo scorso anno, l’alimentatore sarà da 130 watt, e si potrà aggiungere il lettore di impronte digitali integrato nel tasto di accensione per il login a Windows Hello. Il tutto su Windows 10 Home o Windows 10 Pro, con un telaio da 1.8 o 2 kg (a seconda della batteria installata).

Le porte di Dell XPS 15 9570 includono una Thunderbolt 3 con 4 linee PCI-Express.

Nel comunicato stampa di presentazione si dà risalto al pannello di XPS 15 9570. La versione Full HD copre sRGB al 100% con un contrasto di 1200:1 e una finitura anti-riflesso. Il modello 4K arriva ad un contrasto di 1500:1 e copre AdobeRGB al 100%. Dell usa IPS con luminosità dichiarata di 400 nits e installa il software Dell Cinema, erede del Dell PremierColor visto su XPS 15 9560, per la calibratura e la gestione dei profili colore.

Leggi anche
Dell annuncia Inspiron 7000 il nuovo Notebook gaming

Salvo sorprese, la memoria RAM sarà sostituibile (vengono indicati 2 slot SoDIMM) così come non sembra prevista l’installazione di un digitalizzatore per il supporto alla penna attiva; chi è interessato a queste funzionalità dovrebbe guardare il nuovo Dell XPS 15 2-in-1 con stylus Wacom.

Non ci sono informazioni esatte sull’autonomia di XPS 15 9570: Dell scrive: “fino a 21 ore” ma sarà da capire il contesto e, soprattutto, sarà da valutare l’efficienza dei processori Core serie-H, veri protagonisti di questo aggiornamento, quando abbinati alle GPU Pascal di Nvidia. L’azienda potrebbe aver modificato il design interno per gestire le temperature e il calore; nei giorni scorsi, si era parlato della tecnologia Max-Q di Nvidia per la variante con GTX-1050Ti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui