Apple ha riconosciuto un difetto hardware su un numero ristretto di MacBook Pro da 13 pollici senza Touch Bar del 2017: se la scheda logica o il disco a stato solido si guastano, è necessario sostituire entrambe le parti. La fonte è un memo rilasciato internamente dalla Casa madre agli Apple Store, e non precisa le ragioni del singolare problema.

Il documento precisa che il software per la gestione delle riparazioni si occuperà di avvisare i tecnici della necessità di doppia sostituzione in caso che un’unità dello specifico modello di MacBook Pro presenti un guasto a scheda logica o SSD. Apple effettua la riparazione senza alcun costo per il cliente solo se questa è ancora valida, o se è attivo un piano AppleCare+. Altrimenti, l’onere della riparazione spetta interamente al cliente. La sostituzione dei componenti non è necessaria se si guastano altri componenti, come il display, il trackpad o la tastiera.

Leggi anche
Nuovi notebook da gaming Dell G3, G5 e G7

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui