alt

Quando si parla di hardware e soprattutto di tecnologie che permettono il trasferimento di dati, spesso e volentieri ci si riferisce al PCIe (Peripheral Component Interconnect Express), ovvero uno standard di interfaccia d’espansione. Allo stato attuale siamo fermi da diverso tempo alla versione 3.0 ma, finalmente, come ci riportano i colleghi di TechReport, il consorzio PCI-SIG ha svelato alcune delle caratteristiche del nuovo PCIe 4.0.
I passi in avanti rispetto alla passata generazione sono tanti e, com’è ovvio che sia, si parte da una banda di trasferimento il doppio più performante rispetto al PCIe 3.0. Infatti, rispetto al picco massimo di velocità di trasferimento di 8.0 GT/s del PCIe 3.0, il nuovo standard è in grado di toccare i 16 GT/s. Tutto questo dando comunque possibilità agli sviluppatori di poter contare sulla piena retro compatibilità.

Prestazioni mostruose, si punta sempre al raddoppio

alt

Nonostante le specifiche del PCIe 4.0 necessitano ultimi test prima , il consorzio è certo che il nuovo standard è pronto per partire. Inoltre, iniziano a farsi più sostanziose le voci di chi volge lo sguardo allo standard PCIe 5.0. Il consorzio annuncia alcune delle specifiche dello standard, sottolineando che riuscirà a raggiungere la velocità di 32 GT/s; purtroppo questo progetto non vedrà la luce prima del 2019.

Leggi anche
AMD: presentate RX Vega 64 e 56

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui