Ethereum, una delle più famose criptovalute

AMD ha appena informato i vendors che RX Vega 64 raggiungerà un tasso di hash molto elevato nel settore del mining di Ethereum.

Le GPU RX Vega sono da poco uscite e grazie ad un aggiornamento dei driver, AMD è riuscita ad aumentare la performance delle Vega nell’ambito del mining. Infatti si è riusciti ad ottenere un risultato prossimo al doppio della Vega Frontier edition dal punto di vista del mining (che ha un hash rate di circa 30 MH/s). Prepariamoci quindi a dire addio alle nuove Vega appena arrivate, che finiranno peggio delle sorelline 480/580.

AMD ha recentemente confermato che il lancio di RX Vega era stato rinviato di qualche mese per permettere di avere una grande disponibilità di GPU da immettere sul mercato.

I vendors  si preoccupano di chi sta acquistando le proprie GPU, dato che quelle destinate al mining hanno un alto tasso di operazioni in garanzia, dato che vengono fatte lavorare h24 e sempre per colpa loro, da un momento all’altro ci possiamo ritrovare con un mercato dell’usato ricolmo di schede video, non appena la criptovaluta perde valore. Per contrastare questo problema, i vendors stanno sviluppando nuove GPU adatte al mining, con BIOS dedicato e una garanzia più breve. Purtroppo gli Stati Uniti e l’UE non consentono queste rimodellazioni sulle garanzie, il che significa che si vedranno gli effetti solamente sul mercato cinese, dove sono presenti vere e proprie strutture che si occupano di mining.

Cosa si può fare per trovare una soluzione?

AMD ha creato i Radeon Pack per contrastare il sold-out delle schede video, ma la cosa non sembra funzionare dato che gran parte delle RX Vega sono già andate vendute tramite le prenotazioni. Secondo noi di Tech Hardware, l’unico modo per rallentare il sold out delle gpu, sarebbe una modifica a livello di BIOS e driver, che si dovrebbe applicare automaticamente e obbligatamente per depotenziare la GPU se usata in mining e quindi spingere di più sul mercato di GPU dedicate al mining.

Per farvi capire un po’ di numeri, una serie di tecnici ha recentemente fatto un confronto tra tutte le GPU in ambito mining (ricordiamo che RX Vega 64 fa circa 60 MH/s):

Hash rate di varie GPU.
RX Vega 64 ha un hash rate doppio rispetto alla 1080ti.
Leggi anche
AMD Radeon RX Vega 56: da oggi partono le vendite

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui