RX Vega Etherum Mining

Mining di Ethereum: Polaris battuta da RX Vega

Pur sembrando, fino a poco tempo fa, la Polaris la migliore nel campo del mining di Ethereum, gli ultimi risultati non la fanno ben sperare:

Infatti le eccellenti prestazioni della¬†Radeon RX Vega 64, sembrerebbero dimostrare che queste¬†non siano poco efficienti nel campo, anzi, tutt’altro. Una bella notizia per i miner, ma probabilmente non per i gamer e tutti gli utenti intenti ad acquistare una scheda grafica AMD a prezzi accettabili.

I risultati preliminari, sicuramente rovinati da software non ottimizzato, sono stati quindi smentiti dai nuovi pubblicati nelle scorse ore dall’utente Reddit S1L3N7_D3A7H,¬†i risultati raggiunti nel PoW di Ethereum¬†sono i seguenti:

  • ¬†Radeon RX Vega 64¬†43 MH/s¬†¬†130 Watt(104W solo GPU)
  • ¬†Radeon RX 580 “Polaris”¬†30 MH/s ¬†115 Watt (75W solo GPU)

Parliamo quindi di un incremento delle prestazioni del 43% a fronte di un consumo complessivo che sale solo del 13%.¬†I risultati prestazionali della RX Vega 64 non sono per√≤ arrivati con le impostazioni di Default; il settaggio immesso dall’utente aveva¬†frequenza Core a 1000 MHz, la memoria HBM2 a 1100 MHz e il Power Target a -24%.

Secondo noi molto probabilmente accadr√† quanto successo con le schede RX 580 ed RX 570, con serio pericolo di influire pesantemente su prezzi e disponibilit√†, con l’unica differenza che le RX Vega¬†non hanno ancora raggiunto il mercato in volumi. E’ probabile anche il fatto che¬†la Radeon RX Vega 56 abbia la stessa efficienza di RX Vega 64,

visto che anche la variante meno potente di Vega sfrutta memorie HBM2.

 

 

 

Leggi anche
NVIDIA Tesla V100 testate: una potenza sorprendente

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui