GoPro

Xiaomi sembrebbe interessata all’acquisizione di GoPro, marchio di proprietà della società californiana Woodman Labs che in pochi anni è riuscita ad imporsi nel segmento delle action-cam. Secondo nuove indiscrezioni riportate da Bloomberg, che fanno seguito alle dichiarazioni rilasciate lo scorso gennaio dal CEO di GoPro sull’ipotesi di vendere l’azienda, Xiaomi potrebbe essere già in trattative per avanzare la proposta, così da migliorare ulteriormente la propria serie di action cam Yi, che già erano presenti sul mercato con un elevato rapporto qualità-prezzo.

Sebbene i dettagli dell’operazione siano ancora molto scarsi, la testata The Information ritiene che si possa arrivare a chiedere anche un miliardo di dollari per vendersi al miglior acquirente. La valutazione si basa sulla cifra che Hewlett Packard ha pagato per acquisire Palm, nel periodo in cui lo storico brand non navigava in buone acque, così come GoPro attualmente.

In attesa di ulteriori sviluppi, e fermo restando che si tratta di informazioni non ufficiali, si rileva che i rumor sulla possibile cessione a Xiaomi hanno fatto aumentare del’8,8 per cento il valore azionario di GoPro.

Leggi anche
Noctua offre un aggiornamento gratuito per LGA2066

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui