Le agenzie di intelligence statunitensi avvertono gli americani: non comprate smartphone prodotti dalle cinesi Huawei o Zte. A lanciare l’allarme, durante un’audizione davanti alla commissione Intelligence del Senato degli Stati Uniti, Cia, Fbi e Nsa, indicando come questi smartphone cinesi pongano un rischio per la sicurezza nazionale.

l capo dell’Fbi, Chris Wray, ha sottolineato quanto sia pericoloso consentire a societa’ “controllate da governi stranieri” di entrare nelle infrastrutture di tlc Usa.

Il governo di Washington aveva gia’ impedito a Huawei di vedere tecnologie alle agenzie federali. “Consentirebbe loro di modificare o rubare informazioni – ha ammonito Wray – e consentirebbe loro di fare spionaggio senza essere scoperti”.

La società: “Abbiamo la fiducia dei clienti”
A stretto giro la replica della società, che adombra ragioni commerciali dietro l’alert di Washington. “Huawei è consapevole di una serie di attività del governo degli Stati Uniti che sembrano destinate ad inibire il business della società sul mercato americano. Huawei gode della fiducia di governi e clienti in 170 paesi in tutto il mondo e non pone rischi di cyber security più elevati di qualsiasi altro fornitore del settore TLC, condividendo la catena distributiva e capacità produttive”.

Fonte : Rai News

Leggi anche
Mirabook: trasforma lo smartphone in laptops

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui