Huawei ha appena presentato la nuova gamma di dispositivi Huawei Mate 10 e il costosissimo Mate X Porsche Design. I nuovi smartphone si basano su Android 8.0 Oreo e sulla EMUI 8.0. Secondo quanto annunciato dalla casa cinese, nei prossimi mesi potremo vedere la stessa interfaccia anche sui Huawei Mate 9Mate 9 ProP10 e P10 Plus.

I dispositivi che riceveranno la EMUI 8.0 potranno contare, secondo l’azienda, su miglioramenti prestazionali (fino al 12%). E una nuova features quella di poter aprire le notifiche in modalità split-screen, ovviamente con app compatibili.

EMUI 8.0

Wang Chenglu, President of Consumer Business Group Software di Huawei, ha confermato che Oreo porterà con se il Project Treble di Google. Per quanto riguarda le patch di sicurezza, Wang promette maggiore impegno per quanto riguarda i nuovi flagship, con update mensili puntuali.

Huawei sta migliorando la sua collaborazione con Google, che prevede accordi per la prossima release, Android P. Sopratutto aggiornamenti riguardanti le funzionalità ed ecosistemi di intelligenza artificiale (AI). Tutto ciò grazie alla Neural Processing Unit presente nel SoC HiSilicon Kirin 970.

Android 8.0 Oreo con EMUI 8.0, riferito dalla casa cinese, arriverà su Huawei Mate 9 e Mate 9 Pro dopo 4 settimane dall’uscita di Huawei Mate 10 (metà novembre). Per quanto concerne invece Huawei P10 e P10 Plus potremmo dover attendere di più, dato che si parla semplicemente di “in the near future“.

Leggi anche
Honor V9 Play ufficiale

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui