Moto G6, o meglio g(6) per usare quella che sembra essere la nuova nomenclatura utilizzata da Motorola, ha fatto la sua comparsa nel database del noto benchmark Geekbench, in grado di fornire dati sufficientemente attendibili sulle caratteristiche tecniche degli smartphone che lo affrontano.

Il nuovo indizio sulle caratteristiche del nuovo esponente della linea di smartphone ”g” di Motorola non contribuisce a sgomberare il campo dai dubbi sull’effettiva dotazione hardware del terminale. Precedenti indiscrezioni, infatti, hanno fatto riferimento all’utilizzo di SoC differenti (Snapdragon 425, 430 o 450). Non è da escludere che Motorola abbia testato più varianti dello stesso smartphone.

Il profilo hardware del device viene definito in termini differenti da quelli sino ad ora utilizzati: la dotazione infatti comprende il SoC Qualcomm Snapdragon 625, (MSM8953 recita espressamente la scheda), associato a 3GB di RAM. Il sistema operativo è Android 8.0 Oreo. Le prestazioni in single-core e multi-core sono in linea con altri terminali basati sulla medesima accoppiata hardware e software: 709 in single core e 3582 in multi-core.

Il Mobile World Congress 2018 potrebbe essere l’occasione giusta per sostituire le certezze ai dubbi suscitati dalla nuova gamma g(6) di Motorola.

Leggi anche
Xiaomi Mi Max 3 Pro, arriva anche la certificazione NCC

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui