Razer
Razer è un’azienda statunitense famosa in ambito gaming per i suoi componenti, periferiche e laptop destinati ai videogamer.

Razer, nel corso degli ultimi anni, ha mostrato sempre più interesse nei confronti del panorama Android. In particolare grazie alle illustre acquisizioni, come quella di Ouya nel 2015 e la più recente di Nextbit.

Razer

L’ingresso del brand di San Francisco nel mondo degli smartphone è stato confermato ufficialmente dal CEO dell’azienda, il quale ha affermato che verranno prodotti smartphone Android. Date le competenze dell’azienda maturate negli anni, viene da sé che il dispositivo sarà rivolto ad un pubblico di hardcore gamer. Tuttavia, siamo sicuri che l’azienda abbia le risorse necessarie per un salto così importante ? Oltretutto in un mercato cosi spietato?

La risposta allo stato attuale, è che Razer non sarebbe in grado di dire la sua nel mondo degli smartphone. Infatti, per sopperire a questi limiti economici, l’azienda statunitense starebbe pensando di espandersi nel mercato finanziario cinese, in particolare per mezzo di un’offerta pubblica iniziale dal valore stimato fra i 2 e 5 miliardi di dollari.

Se davvero questa operazione si concretizzasse, Razer avrebbe la forza necessaria per creare un prodotto davvero valido e pubblicizzarlo al meglio. Così da guadagnarsi una discreta fetta di un mercato già saturo. Infatti si nota la mancanza di dispositivi rivolti al mondo dell’hardcore gamingAcer e Nvidia ci hanno provato (con tablet e console Android), Razer potrebbe riuscire dove gli altri non hanno convinto pienamente.

Leggi anche
Mirabook: trasforma lo smartphone in laptops

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui