Domenica sera verranno rilasciati i risultati delle indagini sul Samsung Note 7. In vista di tale relazione, il Wall Street Journal ha fornito alcuni dettagli su ciò che Samsung ha concluso. Dalle indagini sono emersi due grandi problemi.

Nello svolgere l’inchiesta, Samsung ha utilizzato tre imprese per effettuare l’analisi del dispositivo.  Entrambe le imprese hanno evidenziato due problemi. Il primo difetto è stato trovato nelle batterie prodotte da Samsung SDI. Le batterie non si inseriscono correttamente nel Note 7 e questo porta ad un surriscaldamento.

Il secondo problema era legato alla fretta che Samsung ha imposto ai suoi produttori, sembra che data la grande fretta non sia siano accertati che tutti i componenti funzionassero al 100%, e questo ha portato gravi “problemi di produzione.

Leggi anche
Xiaomi Mi MIX 3, primi rumor e possibile edizione Ferrari

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui