Xiaomi Mi A2 è stato certificato presso l’NCC, l’equivalente taiwanese delle varie FCC (USA), TENAA (Cina) e IMDA (Singapore). Proprio a Singapore era stata certificata, pochi giorni fa, la presunta variante Lite del dispositivo.

Non emergono molte informazioni riguardo allo smartphone; di fatto, non è nemmeno mai menzionato il nome Mi A2. Il codice modello, però, è M1804D2SG, molto simile a quello di Mi 6X: cambia solo la lettera finale, una C invece della G. Xiaomi Mi 6X smartphone su cui Mi A2 si baserà, secondo le indiscrezioni (e seguendo il filo logico dell’anno scorso con Mi 5X e Mi A1): avrà lo stesso hardware ma un sistema operativo differente, Android One “pure Google” al posto della personalizzazione MIUI.

L’anno corso, Mi 5X e Mi A1 arrivarono a circa un mese di distanza l’uno dall’altro. Mi 6X è sul mercato da maggio, quindi per Mi A2 l’attesa dovrebbe essere agli sgoccioli. Precedenti indiscrezioni confermano che l’hardware dovrebbe essere identico a Mi 6X; un ecommerce svizzero dice anche che sarà in vendita a partire da agosto. Forse la presentazione sarà addirittura dopodomani?

Leggi anche
LG Q6, Q6+ e Q6α annunciati, le nuove bestie di fascia media

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui