Nelle scorse settimane Amazon aveva cominiciato ad espellere gli utenti che avevano effettutato troppi resi. A partire da adesso però l’azienda di Jeff Bezos ha aperto un apposito servizio clienti dove l’utente tramite mail o password può ottenere chiarimenti o anche riottenere il suo account.

Anche prima Amazon poteva decidere di sospendere un utente per eccesso di resi, ma in modo diverso, ad esempio se l’utente su 10 notebook ne restituiva 5, invece ora va a considerare il numero di restituzioni sugli acquisti totali.

Dietro questa valutazione però si trova un semplice algoritmo, e non del personale, questo è stato forse il motivo principale che ha spinto Amazon ad aprire questa finestra di dialogo, dato che oltre gli utenti che hanno approfittato del reso si trovano anche persone che per coincidenze o altre motivazioni si sono trovati con un alta percentuale di resi.

Leggi anche
GPP di Nvidia: cancellato dopo accuse di pratiche anti-competitive.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui