Una delle più grandi borse di criptovaluta è stata hackerata: migliaia di clienti perdono soldi.

Bithumb, l’ultima grande azienda ad aver subito un attacco hacker. Oltre 30.000 clienti hanno perso i loro dati a causa dell’attacco. La Korean Internet & Security Agency sta esaminando la situazione dopo le lamentele ricevute da parte di coloro che hanno perso soldi.

I dettagli completi restano non disponibili, anche se l’azienda Sud-Coreana ha dichiarato che le password non sono state rubate. La società afferma che i suoi server non sono stati interessati, ma è stato compromesso un computer di un dipendente. Questo ha limitato l’enorme disastro che si sarebbe potuto verificare.

 

“E’ stato hackerato il pc di un dipendente, non il head office server. Le informazioni personali come il telefono cellulare e l’indirizzo e-mail di alcuni utenti sono stati perduti. Tuttavia, alcuni clienti sono stati accusati di essere stati derubati a causa delle password temporanee utilizzate nelle transazioni finanziarie elettroniche.” – Bithumb

Bithumb il quarto più grande portale di scambio di criptovaluta a livello mondiale per il numero di transazioni giornaliere.

Numerosi attacchi di phishing sono stati eseguiti utilizzando i dati rubati. Le conseguenze sono gravissime: alcune persone sono state truffate fino a perdere tutti i loro bitcoins.

Leggi anche
Gli hacker utilizzano i sottotitoli per diffondere i malware

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui