Hacker

Nuovo obiettivo per gli hacker

Dopo l’attacco al Parlamento Inglese, al sito del Ministero degli esteri in Italia e all’introduzione di Petya, gli hackers sembrano avere un nuovo obbiettivo. Negli ultimi due mesi hanno attaccato diverse centrali nucleari in tutti gli Stati Uniti, riferisce il New York Times. L’identità di quest’ultimi non è nota e non conosciamo il motivo. Una delle strutture è la Wolf Creek Nuclear Operation Corporation, che sorveglia una centrale nei pressi Burlington, Kansas.

Gli hacker attraversi falsi rilievi scritti in Word con codice dannoso, sono riusciti ad entrare nel sistema. Ma essi sembravano più interessati a mappare tutta la rete per attacchi futuri.

Hacker

L’attacco si ipotizza sia stato fatto da “Orso Energetico“, un gruppo di hacking russo che i ricercatori hanno legato agli attacchi al Settore energetico almeno dal 2012. Già noti agli specialisti della cybersecurity.  Ma gli investigatori non sono stati in grado di analizzare il “payload” dannoso del codice.

Vi riportiamo infine l’articolo completo del New York Times.

Leggi anche
I ricercatori di sicurezza del belgio hanno scoperto come violare la WPA2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui