Windows 10 Fall Creators Windows Fall Creators gaming Fall Creators aumento fps Fall Creators prestazioni game Windows 10 Fall Creators aumento fps del 20%

Da qualche giorno si è avuto il debutto di un nuovo aggiornamento da parte di Windows: Windows 10 Fall Creators.

Le principali funzionalità dichiarate erano un aggiunta di software, app e l’arrivo in “Gestione Attività”(Task Manager), di informazioni relative alla GPU. Tali informazioni fino a questo momento non erano presenti, a differenza di quelli del processore e delle memorie. Non tutti gli utenti hanno ancora ricevuto questo aggiornamento ma a quanto pare, emergono novità positive per quanto riguarda le prestazioni in Gaming.

In particolare, sembra che la modalità Game Mode, che fino a questo momento pareva non funzionare o avere un impatto trascurabile, con questo nuovo update sembra che funzioni egregiamente.

Il Test in gaming

Il canale Youtube, Joker Production, in un recente video, confronta le prestazioni in diversi giochi prima e dopo l’update di Windows 10 Fall Creators, sempre con il Game Mode attivo.
I test sono stati eseguiti sulla stessa piattaforma, con gli stessi settaggi grafici e alla stessa risoluzione 1440p. La scheda video utilizzata è una RX Vega 56 e per entrambi i test sono stati utilizzati i medesimi driver AMD Radeon Crimson 17.10.1.

Windows 10 Fall Creators Windows Fall Creators gaming Fall Creators aumento fps Fall Creators prestazioni game Windows 10 Fall Creators aumento fps del 20%

https://youtu.be/dW4dS_1hxuA

Come possiamo notare da questi test, l’incremento in termini di FPS arriva anche oltre il 20%. Solo in Batman Arkham Knight l’incremento risulta essere trascurabile.

Oltre a questo test, in rete si concorda sul fatto che c’è stato effettivamente questo incremento delle prestazioni in game, sia con scheda grafiche AMD che NVIDIA.

Se tutto ciò risulti vero come sembra essere, è senz’altro una sorpresa positiva per tutti i videogiocatori PC. Noi di tech-hardware.it attenderemo eventuali altri test o eventuali conferme/smentite da parte di Microsoft, restate sintonizzati!

 

Leggi anche
Android Pay sarà disponibile l’anno prossimo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui