campagna pay per click

Una campagna Pay Per Click è uno dei modi più efficaci per raggiungere gli utenti, ma se non ben utilizzati possono diventare un’arma a doppio taglio.

Un dettaglio da notare –  quando si apre Google e si fa una ricerca –  sono gli annunci che hanno uno sfondo rosa e si trovano tra le prime posizioni: ecco, questi sono gli annunci a pagamento di Google ADS.

Non sono gli utenti che pagano per vedere questi annunci, ma le società varie che vogliono un primo posto tra i risultati del colosso americano. Ma come fare per non sprecare tempo e soldi, ottenendo una campagna Pay Per Click efficace?

Consigli per una campagna Google ADS efficace

Una campagna Google ADS per il proprio prodotto o servizio non è facile da attuare. Fermo restando che è consigliato affidarsi ad una agenzia di professionisti (qui trovi i contatti di una agenzia esperta premier partner) per raggiungere gli obiettivi prefissati, ecco tutto quello che bisogna sapere sulle campagne PPC.

Come avere il primo posto su Google

Google funziona come un’asta virtuale per aggiudicarsi il primo posto tra le ricerche. La differenza sostanziale è che non serve solo l’offerta economica per aggiudicarsi il podio, dovendo aggiungere un rigoroso punteggio di qualità che il colosso assegna ad ogni annuncio: più punti si hanno e meno soldi si pagheranno per i click corrispondenti.

Cosa desidera l’utente?

Una campagna Google ADS diventa ottimale una volta che sono state studiate e individuate le parole chiave. Per avere la certezza di aver individuato quelle corrette bisogna mettersi nei panni dell’utente: quale parola o frase si digiterebbe per trovare quel prodotto o servizio? Ecco, basterà eliminare quelle banali/generiche e pensare a tutte le varianti del caso.

Essere diversi dagli altri

Perché un utente clicchi su un annuncio in pochissimi secondi è necessario creare un annuncio diverso da quelli già presenti. Distinguersi diventa la parola chiave e le regole base sono le seguenti:

  • titolo accattivante con un massimo di 25 caratteri spazi inclusi;
  • descrizione che incuriosisce con 35 caratteri spazi inclusi.

Pertinenza dell’annuncio PPC

È molto importante che non si punti sulla quantità ma sulla pertinenza. La mission primaria di un annuncio PPC su Google è quello di portare visite al sito web (che sia per l’iscrizione alla newsletter sino alla vendita di un prodotto). Si paga per il traffico, ed è per questo che ci deve essere uno studio mirato: i click che non serviranno a nulla vanno evitati. Per fare questo escludere tutte le keywords che non sono pertinenti agli obiettivi del sito web.

Rispettare il sito web

La campagna Pay Per Click punta al sito web, che ha la responsabilità di diminuire oppure aumentare il punteggio che viene da Google in merito alla qualità. La pagina oppure gli annunci che vengono creati devono avere un grande rispetto della struttura, delle sezioni, categorie e tutte le parole chiave che fanno parte del sito web. Una strategia è molto importante perché il concetto risulti essere uguale nell’annuncio così come nel sito, anche agli occhi di Google per i punteggi che deve assegnare.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui