Indice

Introduzione

Benvenuti su Tech Hardware per un confronto tra configurazioni Intel e AMD. Andiamo subito a vedere quali sono le configurazioni scelte per un gaming a basso costo e confrontiamo i risultati in termini di FPS nei vari giochi.

Iniziamo dal prezzo delle configurazioni fatte su Amazon:

Prezzi pressoché simili, entrambi poco al di sotto della soglia dei 450€.

Configurazione Intel

Risultati immagini per intel art

INTEL
CPUPentium G5500
DISSStock
MOBOMSI B360M PRO-VD
RAMBallistix 2x4GB 2400MHz / Ballistix 1x8GB 2400MHz
GPUGT 1030
PSUSharkoon WPC 450w
SSDKingston A400 240GB
CASESharkoon VS4-S / MS-Tech CA-0335

Descrizione per Intel

Il Pentium Gold G5500 è un remake degli ormai famosi G4560 e G4600, simili ai vecchi i3 Kaby Lake, con 2 Core e Hyperthreading. I Pentium Gold si basano sulla nuova piattaforma LGA 1151 nella versione per Coffee Lake. Questo significa la possibilità di upgrade a CPU superiori come i3 o i5 di Coffee Lake. Il Pentium Gold G5500 si piazza al centro tra il G5400 e il G5600 riuscendo quindi a rimanere economico, pur offrendo ma buone prestazioni in relazione alla cifra richiesta.

Affiancato da 2x4GB di RAM per sfruttare il Dual Channel risulta essere la scelta migliore. Se però in futuro avete intenzione di espanderla, potrete scegliere memorie formate da un singolo banco da 8GB, cosicché l’upgrade a 16GB di Ram sia molto più semplice.

PSU c’è poco di valido sotto i 50€ ( anche se la validità è relativa, non vi esplode il PC ma non sarete di certo ecologici ), la nostra scelta ricade quindi sullo Sharkoonn WPC 450w. Non preoccupatevi per il wattaggio contenuto, non vi servirà di più.

Per il case rimaniamo in casa Sharkoon. Protagonista indiscussa per la fascia bassa di configurazioni, ci propone un ottimo MS-Tech CA-0335 alla cifra veramente irrisoria di 18€.

Per lo Storage abbiamo varie alternative:

  •  L’ottimo Kingston A400 240GB a cui in futuro aggiungere un HDD da 1TB (La più classica delle opzioni: sistema operativo, 3-4 giochi e programmi usati su SSD, il resto sull’HDD ).
  • Il Kingston A400 120GB con un HDD da 1TB ( Scelta economica ma limitante, oltre il sistema operativo potrete installare qualche programma e forse 1-2 giochi: altro sull’SSD non entrerà. Il resto andrà quindi consegnato alla lentezza dell’Hard Disk con ovvie ripercussioni sulla velocità del sistema).
  • Un Hard Disk da 1TB a 7200RPM (Opzione sconsigliata dalla redazione poiché il passaggio ad un SSD comporterebbe il dover reinstallare completamente il sistema operativo sul nuovo disco, oppure utilizzare programmi non esattamente user-friendly per clonare la partizione).
Leggi anche
RIG Low Cost per eSports: League of Legends, Overwatch, e CS:GO - Maggio

Configurazione AMD

Immagine correlata

AMD
CPUR5 2400G
DISSStock
MOBOGigabyte GA-AB350M-DS3H
RAMPatriot 8GB 3000MHz C15 / Corsair 8GB 3000MHz C15
GPU
PSUSharkoon WPC 450w
SSDKingston A400 240GB
CASESharkoon VS4-S / MS-Tech CA-0335

Descrizione per AMD

Per la CPU scegliamo le nuove APU ( CPU con GPU integrata ) di AMD. Tale scelta ci assicura le migliori prestazioni rapporto qualità prezzo, tallonando in termini di FPS la proposta di Intel e NVidia con la sua GT 1030. Con le caratteristiche di un R5 1500X ad un prezzo che sommato ad una GPU risulterebbe superiore, il 2400G è sicuramente un ottima CPU che potrà dare soddisfazioni, lasciando all’acquirente la possibilità di inserire una GPU dedicata, mantenendo un’ottima CPU con 4 Core e 8 Thread.

RAM ad alta frequenza non solo per l’Infinity Fabric per quindi aumentare le prestazioni della Crossbar, ma anche per velocizzare il collegamento tra CPU e iGPU.

 

Confronto in Game

Ecco qui un confronto tra le due configurazioni su 10 titoli del momento:

 

Considerazioni finali

Dai risultati possiamo vedere come il Pentium G5500 e la GT 1030 abbiano un vantaggio sul Ryzen 5 2400G, anche se l’APU riesce a tenere testa ad entrambi rimanendo a frequenze stock.
Tra le due configurazioni quella che sentiamo di consigliarvi ( anche se genera meno fps ) è quella che utilizza la soluzione AMD. Vediamo il perché:

  • Il Ryzen 2400G ha ottimi margini di utilizzo professionale, potendo contare su 4 Core e 8 Thread a differenza del Pentium che conta soltanto 2 Core e 4 Thread.
  • Il Ryzen 2400G è overclokabile per un boost in più di prestazioni sia lato CPU che lato GPU. Il tutto è fattibile da chiunque grazie all’utilizzo di Ryzen Master, semplice software in grado di gestire il clock dei nuovi processori AMD.
  • Il Ryzen 2400G può essere poi aggiornato con tutte le attuali e future CPU Ryzen a differenza del Pentium G5500 che potrà essere aggiornato solo con CPU non-K di Coffee Lake. Siamo ancora all’oscuro su una possibile compatibilità con Cannon Lake.
  • Potrete aggiungere in futuro una scheda video, mantenendo una CPU Quad Core sbloccata e con SMT.
  • Dati gli interessati a tale guida non saranno propriamente ricchi, un occhio al budget è d’obbligo, e la piattaforma AMD vi consentirà di risparmiare qualcosina.
Leggi anche
Salvare password in Chrome, Firefox e Internet Explorer

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui