Indice

Introduzione

Bentrovati seguaci di Tech-Hardware alla recensione dell’Arctic Liquid Freezer 240. L’aio che andremo a recensire si è reso famoso per la diversa concezione di studio, non solo per il radiatore, di dimensioni più generose rispetto ai principali concorrenti, ma anche per le ventole e per il prezzo al pubblico davvero aggressivo. Troveremo infatti incluse nel bundle ben 4 ventole anziché le classiche due dei principali concorrenti.

Chi è Arctic

Arctic è una delle aziende leader del mercato per CPU e VGA cooling, grazie ai loro sistemi di dissipazione ad aria ed AIO.

Nata in Svizzera, l’azienda ha subìto nel corso degli anni una crescita esponenziale, affermandosi in terra elvetica e nella vicina Germania nei primi anni 2000, crescendo notevolmente fino ad espandersi in America e nei paesi dell’est negli anni successivi, grazie al successo ottenuto.

Non solo dissipatori per CPU, Arctic è molto conosciuta per le paste termiche dall’ottimo rapporto qualità/prezzo, serie MX, per i suoi dissipatori aftermarket per VGA serie Accelero e per le ventole serie F12. 

A partire dal 2008 sono apparsi sul mercato anche cuffie e sistemi audio, riscuotendo discreto successo.

Nel corso degli anni il logo, così come l’azienda, ha subìto diversi cambiamenti, iniziando dal nome, dove è passato dal precedente Arctic Cooling all’attuale Arctic rinnovando da inizio 2017 il proprio logo e sito con un nuovo design, più fresco ed attuale. 

Logo precedente Arctic Cooling

ARCTIC_logo_blue_h
Logo 2017 Arctic

L’Arctic Liquid Freezer 240 è un aio ad alte performance per cpu, compatibile sia con Intel che AMD.

Unboxing, bundle e prime impressioni

BOX-Original2

La scatola si presenta esternamente molto curata, è possibile vedere il nome dell’aio Liquid Freezer 240 in basso a sinistra, ed un’anteprima del contenuto della scatola.

Fans-Original2

Aprendo la confezione, saltano immediatamente all’occhio le 4 ventole.

Le ventole incluse sono le popolari Arctic F12 4 pin PWM che risultano essere molto equilibrate e versatili grazie al loro range PWM che va da 500rpm a 1350rpm.

Unit-Original2

Il radiatore è importante. Come già anticipato, è più spesso dei principali concorrenti e risulta davvero ben fatto.

La trama delle lamelle è fitta e sembra promettere bene sul lato prestazioni.

I bracket per il montaggio sono compatibili con la maggior parte dei socket Intel ed AMD:

Leggi anche
Cooler Master presenta MasterAir MA620P e MA621P

Intel: LGA775 – 1150 – 1155 – 1156 – 1366 – 2011 – 2011-v3
AMD: AM2 – AM3 – FM1 – FM2

Arctic garantisce comunque, supporto anche per i socket AM4, contattando il servizio clienti infatti, è possibile richiedere l’upgrade kit.

Manuale-Original2

Il manuale è completo e fornisce le istruzioni utili al fine di montare tutto correttamente. E’ inclusa, come da tradizione Arctic, la famosa pasta termica MX-4.

base

La base del waterblock è totalmente in rame così come la maggior parte degli aio prodotti da Asetek (da cui il Freezer 240 deriva).

Content-Original2

Il bundle al gran completo. Non manca nulla, tutto è fornito, sono incluse addirittura delle fascette nere per la sistemazione dei cavi. Molto bene.

Di seguito vi riportiamo le specifiche tecniche ufficiali di Arctic ed una foto del montaggio eseguito.

Liquid Freezer 240

Liquid Freezer 240

Liquid Freezer 240

Focus sulle prestazioni

L’aio di casa Arctic è stato testato con un i5 6600k a frequenza stock ed in overclock.

Al fine di stressare la cpu al massimo, è stato utilizzato Prime95 con “FFT Size” di 1344k.

Caso: Phanteks Evolv M-atx

Cpu: i5 6600k

Ram: G.Skill Ripjaws V 2x8gb

Scheda madre: Asus Maximus VII Hero

Temperatura ambientale in fase di test: 20°

Stress test utilizzato: Prime95 – 1344k per 30min.

Risultati test

Sono stati effettuati due test di Prime95, una a frequenza standard ed una in overclock, ognuna di durata di 30 minuti.

Le ventole sono state impostate alla massima velocità ottenendo i seguenti risultati:

Risultati assolutamente di tutto rispetto. Le temperature si sono mantenute assolutamente stabili per tutta la durata del test e le ventole si sono comportate egregiamente rimanendo sufficientemente silenziose anche a massima velocità.

Considerazioni finali

Il rapporto prezzo/prestazioni espresso da questo AIO si è rivelato davvero alto.

Ci è davvero piaciuta la silenziosità del prodotto e le prestazioni ottenute. La pompa, così come le ventole, risultano silenziose nell’utilizzo quotidiano. Le ventole si sentono solo a massimi regimi di rotazione.

Il prezzo per questo prodotto è molto aggressivo: E’ infatti possibile trovare la versione da 240mm ad un prezzo di circa 78€ su Amazon e nei principali store.

Non solo 240mm, Arctic ha prodotto il Liquid Freezer anche in versione da 120mm e 360mm.

Nessuna sorpresa particolare per la garanzia: 2 anni come previsto per legge.

Leggi anche
Recensione Gamer Storm Castel 240 RGB

Per i motivi citati, riteniamo che il Liquid Freezer 240 sia un assoluto best buy per la fascia di prezzo destinata.

RASSEGNA PANORAMICA
Prezzo
Prestazioni
Packaging e bundle
Qualità costruttiva
Estetica

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui