Introduzione

Bentrovati seguaci di Tech Hardware alla recensione di questo piccolo gioiellino tecnologico, la tastiera Klim Chroma. Il prezzo veramente esiguo di circa 20€, la rende incredibilmente interessante per tutti coloro che cercano una buona qualità senza spendere cifre particolarmente esose. Ovviamente la tecnologia adottata dall’azienda è la membrana. Difficile proporre dei tasti meccanici per questo prezzo. Rimane però una tastiera da tenere d’occhio per taluni, come presto vedremo.
Riguardo i cenni all’azienda, vi rimandiamo a quest’altra recensione, nel quale potrete trovare alcune interessanti informazioni che la riguardano.

Unboxing, bundle e prime impressioni

Come l’azienda ci ha già abituato, il packaging risulta decisamente minimale. Non che questo possa essere considerato un vero difetto, dato il costo esiguo del prodotto (che ricordiamo essere di appena 20€).

Nella confezione difatti sarà presente esclusivamente la tastiera (adeguatamente protetta), ed un piccolo manuale di istruzioni.

A primo tocco la tastiera non può certamente avvicinarsi al feed di una meccanica, ma dalla sua possiede il vantaggio di una silenziosità molto gradevole. Premendo i tasti difatti sarà possibile avvertire solamente un leggero rumore, imparagonabile al deciso e talvolta fastidioso suono prodotto da un qualsiasi cherry mx. 
I materiali sono di buona fattura, ed al tatto è riscontrabile una sufficiente robustezza.
Lo spessore e la distanza dei tasti è adeguato, i quali permetteranno di digitare senza particolari problemi anche per lunghe sessioni di gioco.

Utilizzo quotidiano

La tastiera è equipaggiata con una retroilluminazione effetto arcobaleno decisamente gradevole. Nulla a che vedere chiaramente con una RGB a tasti singoli personalizzabili, ma fa comunque il suo effetto. E’ dotata anche di antighosting, il quale silenziosamente compie il suo dovere, e non fa sentire il bisogno di una tastiera meccanica ben più costosa. Non noteremo infatti durante le nostre sessioni di gioco alcun problema di digitazione.
L’intensità dei led (pur non essendo regolabile) è sufficiente per permettere alla tastiera di essere utilizzata sia di giorno che di notte.

Illuminazione media

Illuminazione bassa

Come potrete vedere dalle foto difatti, i tasti sono facilmente individuabili in entrambe le condizioni di luce ambientale. Durante il giorno saranno comunque visibili, e di notte non daranno fastidio alla vista. Rimane l’ovvio fatto che indirizzando una fonte luminosa contro i tasti potreste riscontrare comunque qualche problema (come è normale che sia).
La tastiera al contrario del mouse recensito qui, non dispone di un software proprietario.
Possiede però un’ottima responsività di appena 2ms, il ché rappresenta un valore TOP per la categoria di appartenenza.

Leggi anche
Recensione ventole Noctua NF-A12x25 e NF-P12 Redux

Considerazioni finali 

L’azienda Klim sembra davvero intenzionata a farci innamorare dei suoi prodotti. E’ incredibile come difatti una tastiera che rappresenta attualmente il TOP a livello di caratteristiche per una membrana, possa essere acquistata per soli 20€. Sicuramente non avremo le features di una tastiera meccanica, ma dall’altra parte avremo tutti i vantaggi di una membrana, fra cui non ultima la sua silenziosità. Il fatto poi che sia plug and play la rende comoda per tutti coloro che necessitano di una “tastiera da battaglia” facilmente utilizzabile su differenti computer.
In conclusione, è una tastiera che sicuramente consigliamo a tutti coloro attenti al proprio budget, che non vogliono però rinunciare alle caratteristiche essenziali di un prodotto di fascia alta.

RASSEGNA PANORAMICA
Packaging
Uso quotidiano
Estetica
Qualità costruttiva
Prezzo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui